PSICOLOGIA/PSICOTERAPIA :

Dott.ssa Giarolli Laura Elena
Laureata in Psicologia Clinica e di Comunità
Dott.ssa Marelli Sara
Laureata in Psicologia Generale

I Nostri Servizi:

  • Colloquio Psicologico

  • Valutazioni Neuropsicologiche

Psicoterapia cognitivo-comportamentale


La psicoterapia cognitivo-comportamentale è considerata un metodo di prima scelta per affrontare i
problemi psicologici, siano essi di natura relazionale, sociale, ansiosa o depressiva.
Questo tipo di terapia si basa sull’assunto che i nostri pensieri e le nostre emozioni siano in relazione
alle difficoltà personali, influenzando di conseguenza il modo di pensare e di gestire le emozioni.
L’obiettivo del trattamento è promuovere il benessere attraverso una maggior consapevolezza
personale, questa viene raggiunta grazie ad un nuovo modo di pensare e di reagire alle situazioni e alle
difficoltà.
La psicoterapia cognitivo-comportamentale si caratterizza per essere:
- Concreta e pratica: il trattamento mette in primo piano la risoluzione dei problemi presentati dal
paziente.
- Orientata a uno scopo definito e chiaro: lo psicoterapeuta e il paziente collaborano per definire
lo scopo dell’intervento e gli obiettivi terapeutici che si vogliono raggiungere.
- Focalizzata nel “Qui ed Ora”: l’attenzione maggiore è data al contesto attuale del paziente e ai
problemi che al momento non gli permettono di star bene. 
- Attiva: il paziente è chiamato a “lavorare” su se stesso al di fuori dei colloqui psicoterapeutici
per mettere in pratica le strategie elaborate in seduta.

 

Valutazione Neuropsicologica


La valutazione neuropsicologica ha una durata di circa 90 minuti e comprende oltre alla
somministrazione di test neuropsicologici standardizzati anche un colloquio clinico e questionari rivolto
al paziente e ai familiari.
Il colloquio neuropsicologico va ad approfondire la storia sintomatica, le condizioni mediche generali del
paziente, la condizione psicosociale ed ambientale e la valutazione globale del funzionamento emotivo,
mentale, comportamentale, relazionale.
Durante la valutazione neuropsicologica saranno somministrati test volti a valutare: l’efficienza cognitiva
globale, la memoria, il linguaggio, l’attenzione, la concentrazione, le funzioni esecutive, le abilità visuo-
costruttive.

 

La Riabilitazione Neuropsicologica


La riabilitazione cognitiva ha come scopo il mantenimento delle abilità cognitive residue attraverso
l’acquisizione di strategie compensatorie, al fine di minimizzare le difficoltà esperite dal paziente.
il programma riabilitativo è individuale e viene creato sulla base del profilo cognitivo emerso dalla prima
valutazione neuropsicologica.
Il training cognitivo è volto a stimolare diverse componenti tra cui l’orientamento personale, spaziale e
temporale, la memoria, il linguaggio, le funzioni esecutive (attenzione, concentrazione e abilità logiche
e di astrazione) e le abilità visuo-spaziali.

Direttore Sanitario Dott. Giovanni Maria Ruggiero

Via del Maino  4 ,Rho 20017 

Tel: 029302399

  • White Facebook Icon
This site was designed with the
.com
website builder. Create your website today.
Start Now